L’olio di menta fatto in casa , tutte le proprietà

L’olio essenziale di menta fatto in casa, come tanti altri oli essenziali, ha tantissime proprietà benefiche che aiutano a vivere meglio con rimedi naturali. Vi spieghiamo qui quali sono le proprietà dell’olio essenziale di menta e la ricetta facilissima per poterlo preparare direttamente a casa vostra, in modo da avere un olio essenziale profumatissimo completamente naturale.

Olio essenziale di menta: le proprietà
Come per tutti gli oli essenziali, anche per quello alla menta abbiamo diversi generi di proprietà benefiche che oscillano dalla salute alla cosmesi. Ecco quali sono tutte le proprietà dell’olio essenziale di menta:

  • Aromaterapia: in questo settore l’olio essenziale alla menta è un preziosissimo anti stress naturale. Mettete qualche goccia di olio essenziale alla menta sui caloriferi di casa in inverno e il profumo che si propagherà sarà davvero rilassante.
  • Medicina: l’olio essenziale di menta, se spalmato sulle tempie, aiuta a sconfiggere il mal di testa. Utilissimo anche come decongestionante naturale in caso di raffreddore, l’olio essenziale di menta ha anche un’azione antisettica per il mal di gola e viene infatti utilizzato anche nella preparazione delle caramelle. Se consumata in infuso, la menta, è un ottimo anti nausea per chi soffre il mal d’autoo il mal di mare.
  • Cucina: in cucina la menta serve per insaporire e arricchire piatti sia salati che dolci. Grazie alla sua versatilità, al suo profumo inconfondibile, è una tra le erbe aromatiche che meglio si sposa con piatti a base di pesce e di carne. Il segreto è quello di non esagerare per non rischiare che il suo aroma deciso copra i sapori più delicati.
  • Cosmesi: in cosmesi, la menta viene usata come rinfrescante e come tonico per la pelle. Aiuta quindi anche a sconfiggere la pelle a buccia d’arancia con la sua azione levigante ed è perfetta per alleggerire le gambe affaticate.

Ecco come realizzare l’olio essenziale di menta fatto in casa.

Raccogliete le foglioline di menta fresca più belle, che non siano state danneggiate dagli insetti. Lavatela menta accuratamente e poi sistematela su un panno di carta assorbente per farla asciugare alla perfezione.

Sistemate le foglie di menta asciutte dentro ad un sacchetto in plastica, chiudetelo molto bene e con un pestello battete dei colpi decisi sulle foglie. In questo modo tutto l’olio essenziale contenuto nelle foglie di menta sarà libero di uscire. Trasferite il contenuto del sacchetto in un barattolo di vetro e coprite con olio di mandorla, di germe di grano o se preferite di oliva. Chiudete il barattolo e agitatelo, poi lasciate riposare in luogo fresco e asciutto per 24 ore.

Trascorso questo tempo, filtrate il contenuto del barattolo, richiudetelo e lasciatelo riposare per altre 24 ore. Ripetete questa operazione per 3 giorni, poi trasferite l’olio essenziale di menta in un flacone in vetro scuro, chiudetelo e sistematelo in un luogo fresco e asciutto dopo ogni utilizzo.

Con affetto

Natalia

Categorie NUTRIZIONE, SALUTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close