I benefici del tè alla lavanda

6 Benefici provati del tè alla lavanda

Lavanda è stato utilizzato in tempi antichi in condizioni come nervosismo, irrequietezza, irritabilità, tensione, nevrastenia, mal di testa, emicrania, malattie cardiache disturbi intestinali nervosi sostanziali con substrato nervoso (sindrome dell’intestino irritabile ), colica, diarrea causata dallo stress.

Il tè alla lavanda aiuta a ridurre la tensione mentale. È considerato un effetto lenitivo naturale che protegge il corpo dallo stress, armonizza lo stato psico-emozionale, elimina la tensione psichica che causa l’insonnia e offre uno stato di tranquillità. Il tè alla lavanda ha un’azione sedativa, antispasmodica, analgesica, antisettica, afrodisiaca e sudorica.

Il tè alla lavanda ha un’incredibile concentrazione di calcio, ferro, vitamina A e composti fenolici. Questi nutrienti hanno effetti benefici sulla salute.

Il tè alla lavanda può dare sollievo a tessuti infiammati, insonnia, ansia, disturbi gastrointestinali, tensioni e mal di testa.

Stress

Le naturali proprietà calmanti del tè alla lavanda e dei suoi principi attivi lo rendono ideale per le persone che soffrono di stress e ansia cronici. Può stimolare il rilascio di alcuni neurotrasmettitori che possono compensare l’effetto degli ormoni dello stress nel corpo e possono prevenire l’esaurimento mentale. In modo simile, l’uso di questo tè ha effetti analgesici, rendendo il corpo e la mente meno sensibili agli stimoli dolorosi.

Salute digestiva

Gli oli essenziali presenti nel tè alla lavanda hanno qualità digestive che possono eliminare l’infiammazione, regolare la funzione della muscolatura liscia e promuovere una sana digestione. Il contenuto di minerali aiuta a migliorare la digestione dei nutrienti dal tratto digestivo, prevenendo così indigestione, stitichezza, gonfiore o crampi.

Salute del cuore

Il tè alla lavanda ha proprietà anti-coagulanti. Abbassando il colesterolo LDL e assottigliando il sangue, questo tè riduce il rischio di coaguli di sangue, riducendo significativamente il rischio di aterosclerosi, infarto miocardico e ictus.

Pelle

Antiossidanti e composti volatili trovati nel tè alla lavanda sono in grado di cercare e neutralizzare i radicali liberi nel corpo, che sono i sottoprodotti del metabolismo. Questi radicali possono causare malattie croniche, segni prematuri dell’invecchiamento, rughe e infiammazioni e il tè alla lavanda può aiutare ad alleviare questi sintomi, lasciando la pelle giovane.

infiammazione

Il tè alla lavanda ha una lunga lista di condizioni infiammatorie che può contrastare, tra cui mal di testa, febbre, irritazione della pelle, dolore da artrite e sintomi di disturbi alle articolazioni.

Disturbi del sonno

Molte persone preferiscono bere questo tè prima di dormire a causa delle loro proprietà ansiolitiche e rilassanti.

Il tè alla lavanda è stato preparato abbastanza semplicemente. Due cucchiaini di fiori di lavanda aggiungono circa 250 millilitri di acqua calda. Dopo 15 minuti di infusione, a temperatura ambiente, starnutire e bere a stomaco vuoto. I nutrizionisti raccomandano di non bere più di tre tazze di tè alla lavanda al giorno, di solito mezz’ora prima di mangiare.

Con affetto

Natalia

Categorie Cura del corpo, SALUTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close