La solitudine…..

LA SOLITUDINE RISVEGLIA LA NOSTRA DIVINITA’
La Solitudine Arriva Quando Tutto ha Inizio, Chiedendoci di Riesaminare le Nostre Relazioni con chi Amiamo, Con gli Amici, o Con i Colleghi di Lavoro, per Riconoscere Chi non Risuona Più con Noi…è il Nostro Spirito a Chiamarla.
LA SOLITUDINE, UNA FASE NECESSARIA
In generale, abbiamo trascorso la maggior parte delle nostre vite guardando verso l’esterno.
Inizialmente possiamo vivere nell’Ego, concentrandoci solo sulle cose fisiche e materiali: il nostro aspetto, quanti soldi abbiamo, il nostro stato sociale, ecc., ma queste cose svaniscono (anche in modo incontrollato, come avviene talvolta durante il risveglio spirituale), e tutto cambia quando sperimentiamo la solitudine.
Tutte le “stampelle” a cui siamo stati attaccati per tutta la vita vengono spazzate via da noi, che sia la grande e bella casa, il lavoro, o le persone della nostra vita a cui siamo diventati emotivamente dipendenti.
Potrebbe sembrare crudele, ma tutto questo ha veramente uno scopo meraviglioso.
Quando non possiamo più contare su niente e nessuno all’infuori di noi stessi, e quando in realtà non c’è più nessun altro posto dove andare, finalmente ci rivolgiamo verso l’interno.
E qui comincia la vera trasformazione!
La solitudine ci conduce dalla mitezza e gentilezza dei modi, alla totale padronanza e indipendenza, perfettamente consci e pienamente consapevoli dei nostri nuovi poteri, esprimendo pienamente i nostri doni psichici , perseguendo più nobili intenti.
Ciò non può accadere se non si cerca abbastanza interiormente per finalmente ritrovarsi e scoprire tutti i punti di forza incredibili che abbiamo dentro di noi.
LA SOLITUDINE RISVEGLIA LA NOSTRA DIVINITÀ
La solitudine, che consuma tutto e tutti, è in realtà la cosa che ci fa risvegliare di più. Quando finalmente entriamo dentro, nel profondo, e quando scaviamo nel profondo di noi stessi cominciamo a ricordare la verità di chi siamo veramente.
Questo può portare a scoprire un diverso senso di solitudine, la Solitudine dell’Anima.
Questo è il punto in cui cominciamo a renderci conto che la Terra non è la nostra vera casa e abbiamo una sensazione che la nostra casa sia da qualche altra parte.
A volte abbiamo una semplice sensazione, ma possiamo essere abbastanza fortunati da sperimentare il ricordo di dov’è la nostra vera casa e di chi siamo.
Iniziamo a sentire la mancanza di questa «casa» semplicemente perché le nostre Anime si sono risvegliate abbastanza per realizzare la piena consapevolezza su questo livello fisico.
Questa consapevolezza rimette tutto in discussione: ‘perché sono venuto qui’ e ‘come posso tornare a casa’. Potremmo anche avere la sensazione di una missione o di una vita che non vogliamo più. Questo desiderio ci rende più consapevoli che non siamo affatto di questo mondo e può portare anche un po’ di dolore, o dolore dell’anima, e fa davvero male, ma è quella stessa consapevolezza che dovrebbe illuminarci sul fatto che la nostra Anima adesso è sveglia.
LA SOLITUDINE PER RICONOSCERSI
Per essere completamente risvegliati bisogna conoscersi pienamente e per farlo è necessario riconoscere tutti quei meravigliosi “pezzetti divini” di noi, che compongono l’intero. Allora il dolore si disperderà e alla fine sarà sostituito da un forte sentimento di scopo e verità.
Cominciamo a realizzare che nessuno qui nel mondo fisico può aiutarci, cominciamo a cercare aiuto su altri piani.
Ciò avviene automaticamente ed è spesso il momento in cui cominciamo a notare le sincronicità significative, riceviamo segnali e messaggi, o sentiamo le presenze.
La solitudine ci aiuta a rilasciare i limitanti sistemi di credenze 3D (che è esattamente quello che dobbiamo rilasciare per sperimentare la realtà 5D).
Non solo, inizieranno ad arrivare persone sconosciute nella nostre vita, attratte dalla nostra vibrazione perchè simile alla loro…ed ecco che tutto ha un senso!
La solitune cede il posto alla scoperta, alla condivisione di pensieri, alla gioia di ritrovarsi per uno scopo comune.
Un senso di appagamento sostituisce la paura della solitudine e ciò significa che stiamo andando nella giusta direzione, significa che la nostra anima sta guarendo!
Se ti è piaciuto l’articolo condividilo!
A te che mi leggi, con amore…Grazie!

Con affetto

Natalia

Categorie Meditazione, SVILUPPO PERSONALETag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close