Le persone di età superiore ai 40 anni dovrebbe bere questo tè di coda di cavallo (equiseto) ogni giorno

L’equiseto è una pianta che prospera nelle zone paludose e si trova in tutta Europa e negli Stati Uniti.
Il fusto fertile muore e viene sostituito da un alto fusto sterile che porta diversi cerchi di foglie.
La pianta, che assomiglia un po ‘a uno scovolino per bottiglie, un tempo era usata come abrasivo per pulire pentole o lucidare il legno, le parti aeree della pianta sono utilizzate a scopo terapeutico.
Una volta asciutti, i gambi possono essere utilizzati solo se mantengono il loro colore verde. Una polvere è solitamente composta da equiseto, ma può essere utilizzata fresca o come estratto liquido o tintura.
La coda di cavallo è ricca di minerali, il più importante dei quali è il silicio, che si ritiene abbia effetti antiartritici e tonificanti del tessuto connettivo.
Il ceppo contiene anche flavonoidi – con effetto antiossidante e diuretico – acidi organici e nicotina, ossido salicilico (fonte di acido salicilico, aspirina naturale), gluteolina, palustre, fitosterolo, beta-sitosterolo, acido ossalico, acido malico, gliceridi dell’acido stearico, linoleico , linoleum, oleico, dimetilsolfone, vitamina C, oli volatili, sali di potassio.

Dopo 40 anni, il nostro corpo inizia a mostrare tendenze all’esaurimento, per questo ci viene chiesto di neutralizzarle da un lato e dall’altro di energizzare il nostro corpo.

Ma come possiamo farlo?
L’equiseto è una meravigliosa fonte di vitamine e minerali necessari
buon funzionamento del nostro corpo, ecco perché ne abbiamo bisogno dopo 40 anni.
Ecco come il consumo quotidiano di tè all’equiseto influenza la nostra salute:

• Riparazione del tessuto osseo

• Mantiene la durezza ossea

• Rimuovere lentamente i calcoli renali

• I calcoli vescicali vengono prevenuti

• Il fegato è protetto dalle tossine

• Inibisce la crescita del colesterolo e dei trigliceridi
• Il calcio viene assimilato in modo più efficiente

• Il sistema circolatorio funziona meglio

• Si previene il rischio di malattie cardiovascolari
In quali casi è utile consumare il tè all’equiseto

• Reumatismi, gotta

• Fratture e problemi della pelle

• Ulcere della bocca

• Perdita di peso generale e mancanza di umore ed energia

Ecco come preparare una cura per il tè a coda di cavallo:
Mettere in infusione un cucchiaino pieno di equiseto secco in una tazza di acqua bollente per 3 minuti. Dopodiché, filtra il tè, lascialo raffreddare e poi puoi berlo.
Si consiglia di bere una tazza di tè alla coda di cavallo al giorno per 3 settimane, una volta ogni 4 mesi.

Con affetto Natalia ❤️

10 settembre 2020

Categorie SVILUPPO PERSONALETag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close